Stefania Prignano

Biscotti ai Fiocchi d’Avena e Miele

Cerca e ricerca che cerca e ricerca, raccolto i dubbi e le paure di buttar via del cibo che avendo colori e sapori nuovi, potrebbe non venire apprezzato dai cuccioli di casa, ho deciso di provare a cucinare dei biscotti un po’ fuori dal classico gusto raffinato, dolce e “comune” a cui siamo tutti abituati e quindi tra gli alimenti che fanno parte della categoria “salutare” ho prescelto i fiocchi d’avena che al momento non riesco a far gustare alla mia truppa, il miele ed il burro chiarificato (fatto in casa per ridurre la percentuale di colesterolo).
Quindi scelta una ricetta ho iniziato le sperimentazioni ed al momento devo dire che i risultati sono positivi e forse anche di più visto che la preparazione è rapida e gli ingredienti sono ottimi, il gusto è soddisfatto e l’occhio pure.
Per la foto? le mani erano troppo pasticciate mi ci vorrebbe un aiuto fotografo AIUTOOO 🙂RISULTATO FINALE:

circa 40 biscotti

 

INGREDIENTI:

MIELE di Acacia 80 gr

BURRO CHIARIFICATO 125 gr

MANDORLE  40gr + 50gr NOCCIOLE tritate grossolanamente

UOVA 1 intero + 1 tuorlo

AVENA 250 gr in fiocchi Piccoli tritati ma non finemente

LIEVITO CHIMICO IN POLVERE 1/2 bustina

LIMONI la buccia grattugiata di 1

SALE

CANNELLA in polvere un cucchiaino scarso (questo dipende dal vs gusto)

 

PROCEDIMENTO

 

–          FRULLATORE: tritate grossolanamente i fiocchi d’avena insieme alle mandorle e nocciole, poi aggiungere il burro ammorbidito creando così un pastone nel frullatore

–          Togliere il composto dal frullatore e metterlo in una ciotola capiente in cui aggiungerete il miele, il lievito per dolci, l’uovo intero e il tuorlo, la buccia del limone grattugiato e la cannella ed un pizzico abbondante di sale

–          IMPASTARE con le mani strizzando tra le dita in modo da assicurarvi che sia tutto ben amalgamato

–          Quando il composto sarà ben amalgamato coprire con la pellicola e dritto in frigo per minimo 30’ ma volendo se attendete di più avrete un composto più sodo da maneggiare più facilmente nella fase di formazione biscotti.

–          BILANCIA: quando l’impasto sarà abbastanza sodo, suddividetelo in tante piccole porzioni di peso massimo 20 gr formando una pallina, aiutandovi con l’immergere le mani in acqua avrete la possibilità di modellarle.

–          PLACCA FORNO coperta con carta forno, sulla quale posizionare le palline (io le schiaccio un po’ al centro) lasciando un po’ di distanza tra loro in quanto si allargheranno

–          FORNO: preriscaldato a 180° cottura per circa 15/20’ attenzione si cuociono presto

IL RISULTATO FINALE?

Mi piacciono proprio, hanno un buon gusto anche “sfizioso” grazie al pizzico di sale che va in contrasto con il miele sono particolari e molto buoni e cosa dire anche molto sani.

In casa sono stati apprezzati ma i ragazzi hanno ancora applicato un po’ di diffidenza iniziale sempre per la regola “nuovo e scuro? Non mi piace”

Posted in: Cucina

Leave a Comment (2) ↓

2 Comments

  1. Teresa ottobre 15, 2013

    desidero ricevere la ricetta per realizzare il lievito madre e il procedimento del pane di casa

  2. stefania ottobre 16, 2013

    scusami, ma quindi necessitano 1uovo intero+un tuorlo oppure +un albume? nella lista ingredienti c’è il tuorlo, nella ricetta l’albume…..